Etichette antibatteriche e antimicrobiche

Da inizio anno abbiamo dovuto rafforzare tutte le misure igienico-sanitarie per prevenire i contagi da Coronavirus: ci hanno detto di utilizzare la mascherina, usare i guanti, mantenere la distanza sociale, rispettare le indicazioni di distanziamento nei luoghi pubblici e igienizzare le mani con gel disinfettante.

 

Tutto questo per evitare la contaminazione da contatto e contrastare la diffusione del virus.

Un grosso aiuto in tal senso potrebbe arrivare anche dai nuovi materiali antibatterici e antimicrobici con i quali è possibile realizzare packaging ed etichette per i vostri prodotti.

 

Questi materiali sono una vera e propria rivoluzione perché ci possono proteggere dal 99,9% dei batteri con i quali entriamo in contatto nell’utilizzo quotidiano di svariati prodotti.

 

Dapprima i materiali composti in film antibatterici hanno trovato utilizzo nei ristoranti, ad esempio per ricoprire i menù, o nel confezionamento dei pasti pronti per preservarli dalla contaminazione batterica o microbica.

 

Ora la naturale evoluzione tecnologica li ha resi disponibili anche in versione adesiva con la possibilità di realizzare dunque etichette con proprietà antibatteriche.

 

Questi materiali sono disponibili in versione lucida o opaca, e sono certificati per ridurre fino al 99,9% la proliferazione dei batteri con cui vengono a contatto. Tale tecnologia non riguarda una vernice o una sorta di copertura esterna ma è insita nel prodotto stesso: ciò significa che le proprietà vengono mantenute anche lavando le etichette e la durata d’efficacia sarà pari alla vita del prodotto.

 

Purtroppo, le proprietà antibatteriche non sono però anche antivirali quindi non proteggono dal COVID-19 ma sono in sviluppo materiali che presto lo saranno; allo stato attuale è garantita la sola eliminazione dei batteri.

 

Lo scopo di questo prodotto è di prevenire contaminazioni ed abbassare il rischio di contrarre sgradevoli infezioni batteriche: pensate ai prodotti cosmetici per il viso o alle creme per il corpo, chi sterilizza le loro confezioni prima di usarle e magari avvicinare le mani in prossimità di occhi e mucose?